Contrastare il colesterolo con il riso rosso fermentato

by Aurora on

Un corretto stile di vita e un’alimentazione sana sono i presupposti essenziali per tenere sotto controllo il colesterolo. Esistono però anche alcuni rimedi naturali che possono venire in nostro aiuto come la lecitina, i semi di lino, i semi di chia e gli omega 3 del pesce.

riso-rosso-792x450Negli ultimi anni hanno suscitato interesse gli studi che hanno evidenziato l’efficacia della monacolina k del riso rosso fermentato per il controllo del colesterolo.

La monacolina k è una sostanza naturale che si sviluppa nel riso comune (Oryza sativa) a seguito di un processo di fermentazione operato da uno specifico lievito, chiamato il Monacus purpureus, che gli conferisce un colore rossastro (per questo motivo è detto “riso rosso”!).
Diverse analisi hanno evidenziato che la struttura chimica della monacolina k è molto simile a quella delle statine di origine sintetica. Si è inoltre scoperto che questa sostanza naturale «inibisce la HMG CoA riduttasi e quindi la biosintesi del colesterolo» (F. Capasso, G. Grandolini, A. A. Izzo, Fitoterapia: impiego ragionale delle droghe vegetali, Milano 2006).

Per assumere quotidianamente dosaggi di monacolina k adeguati e sfruttare i benefici effetti di questa sostanza, è possibile fare ricorso a integratori specifici che forniscano almeno 10 mg di monacolina nella dose giornaliera. Dosaggi inferiori, infatti, non sono sufficienti per sfruttare i benefici effetti nei confronti del colesterolo.


 

carciofiAlcuni integratori naturali presenti in commercio nell’ambito erboristico, per potenziare e completare l’azione di questa sostanza, sfruttano anche l’azione di alcune piante: estratti di erbe come boldo, carciofo, cardo mariano e tarassaco, sostenono il buon funzionamento del fegato e la depurazione dell’organismo, fattore molto importante per tenere sotto controllo il colesterolo.

Written by: Aurora