bambini

difese_immunit-cm24-rgbDa ormai molti anni, di fronte ad evidenti carenze del sistema immunitario, consigliamo spesso ai nostri clienti due prodotti della linea Immunoprotec: Imunoprotec Junior e Imunoprotec Forte per adulti.
Si tratta di due integratori utili a ripristinare il corretto funzionamento delle difese immunitarie, di grande aiuto sia come preventivo (in vista del rientro a scuola, ad esempio, o per evitare una “ricaduta”) ma anche per la risoluzione del malessere quando questo è già in corso, anche in fase acuta, come spesso capita nei bambini.
La nostra scelta di utilizzo di questi integratori è data da 2 suoi punti forti: la tecnica di assunzione e la formulazione.

La tecnica di assunzione

Notevole innovazione è dovuta dalla Fitoterapia nanosolubile, una straordinaria tecnologia d’avanguardia di alta qualità che permette di assumere un Integratore Alimentare per via sublinguale: questo significa consentire un rapido rilascio di una parte Immunoprotec-Junior-366x366degli elementi contenuti nell’integratore alimentare direttamente nel cavo orale per facilitare che gli stessi entrino il più presto possibile nel circolo ematico, senza passare attraverso lo stomaco, organo in cui generalmente avviene la prima trasformazione ed eliminazione della maggior parte dei complessi. In questo modo parte della sostanza non viene immediatamente metabolizzata, quindi è assicurato un adeguato effetto anche nel tempo. Molti elementi, infatti, se venissero somministrati per via orale con la conseguente e classica metabolizzazione, verrebbero rapidamente degradati nello stomaco e nel fegato perdendo una buona parte della loro efficacia.  L’assimilazione mucosale-orale sublinguale, secondo la ricerca moderna, favorisce l’assorbimento degli ingredienti oltre il 35%, mentre il resto entra in circolo attraverso il tratto intestinale. In questo modo, solitamente, l’insorgenza dell’effetto si può ottenere in breve tempo con una buona biodisponibilità complessiva degli elementi.

La formulazione

La letteratura medico scientifica internazionale evidenzia come gli elementi contenuti nei prodotti risultino utili sia nei trattamenti sintomatici che nella prevenzione di stati infiammatori dell’apparato respiratorio, di tipo acuto o cronico, quali:
  • 15711sindromi influenzali e parainfluenzali
  • raffreddore
  • rinofaringite
  • laringite
  • tracheite
  • otite
  • herpes simplex
  • stomatite di tipo batterico

Di seguito, i principali principi attivi (non tutti contenuti nalla versione Junior):

  • odelfe-srl-af-nutrition-imunoprotec-forte-adultibetaglucani: coadiuvano all’attivazione del sistema immunitario attraverso la stimolazione di una particolare classe di globuli bianchi che hanno il compito di annientare “invasioni” microbiche;
  • lattoferrina: proteina naturalmente presente anche all’interno dell’organismo (lacrime e saliva). Ha elevate proprietà antimicrobiche, sia in q uanto aggredisce direttamente alcune tipologie di microrganismi indesiderati, sia grazie alla sua capacità di legare e sè il ferro di cui invece andrebbero a nutrirsi – per moltiplicarsi – proprio alcuni microrganismo nocivi.
  • arabinogalattano: presente nella sua frazione più attiva (ImmunEnhancer), è un polisaccaride estratto dalla corteccia del larice a spiccata attività prebiotica e potenziatrice della risposta immunitaria. All’interno dell’intestino aiuta l’aumento di lattobacilli e bifidobatteri, riduce la presenza di microrganismi nocivi ed ha un’alta tollerabilità digestiva.
  • boswellia: ha spiccate proprietà antinfiammatorie e, conseguentamente, anti irritazioni
  • zinco: antiossidante, equilibratore della risposta immunitaria

Modo d’uso

  • 1 bustina al giorno: in difesa, per prevenire i disturbi stagionali
  • 2 bustine al giorno, una al mattino e una la sera: in attacco, contro la manifestazione (anche acuta o cronica) di stati infiammatori dell’apparato respiratorio quali: sindromi influenzali, parainfluenzali, raffreddore, rinofaringite, laringite tracheite, otite, herpes simplex, stomatite

Latte d’Asina: il “vaccino” naturale

by Aurora on

asiniParliamo oggi di un latte forse poco celebre, ma che per noi dell’Erboristeria dr.ssa Mauri meriterebbe molte più attenzioni. Il latte d’asina è riconosciuto come un forte sostegno per l’organismo umano, essendo il latte più simile a quello materno. Il colostro è il primo alimento che il neonato assume dal latte materno; il colostro di latte d’Asina tuttavia ha un contenuto in fattori immunitari circa 20 volte superiore rispetto a quello umano, pertanto se assunto favorisce il riequilibrio anche del nostro sistema immunitario, aiutando anche l’immunizzazione nella profilassi antinfluenzale. Per questo, possiamo permetterci di riferirci ad esso parlando di “vaccino” naturale. 

locandina colostroUno studio clinico condotto nel 2005 all’Università di Chieti ha infatti dimostrato che il colostro d’asina è almeno 3 volte più efficace della vaccinazione antinfluenzale.

Il latte d’asina è quindi utile per favorire il ripristino delle difese immunitarie, con azione immunostimolante e immunomodulante (cioè che permette di riportare le nostre difese immunitarie ad un livello ideale, senza “strafare” accentuando problemi come le allergie). Di conseguenza, i prodotti a base di latte d’asina sono ottimi per facilitare la protezione dell’organismo dagli attacchi esterni, prima di ogni cambio di stagione o in qualsiasi momento di bisogno, e adatti a chiunque.

Inoltre, questo latte è ricco di vitamine, acidi grassi essenziali, amminoacidi, minerali, proteine e sostanze enzimatiche. La lattoferrina è una proteina con notevoli capacità antimicrobiche e antiallergiche.

berrier-adulti-366x366Per noi dell’Erboristeria dr.ssa Mauri, il latte d’asina ha un solo nome: Berrier. Si tratta di una linea di prodotti, pensati sia per gli adulti che per i bambini, utili in ogni momento dell’anno ma in particolare d’inverno per proteggerci contro i malanni stagionali.

Una linea, per di più, inverosimilmente comoda: si assume, di norma, un singolo flaconcino alla settimana il quale, grazie alla formulazione orosolubile in forma liofilizzata ad assorbimento sublinguale, consente un rapido rilascio e un’elevata biodisponibilità e velocità di assorbimento dei principi attivi direttamente nel cavo orale.

Oltre alla prevenzione invernale, Berrier Adulti è una utile protezione in caso di attacchi batterici, virali, fungini e protozoici, anche per contrastare Herpes, Candida o Helicobacter. Ottimo anche per i soggetti allergici con affezione delle vie respiratorie (come allergie agli acari, al polline, alla polvere), per il benessere di naso, gola e delle prime vie respiratorie, per riequilibrare la flora batterica orale e gastrointestinale. Utile in caso di prolungati trattamenti farmacologici, di intolleranze alimentari, negli stati infiammatori e autoimmuni.

Adatto e di forte aiuto, infine, nell’alimentazione sensibile al latte vaccino.

Linea Bimbi biologica di Helan

by Aurora on

Copertina_Bimbi_ICEALa cute dei bimbi, e particolarmente di quelli al di sotto di un anno, presenta caratteristiche istologiche e fisiologiche diverse da quella degli adulti:

  • lo strato corneo è più sottile, il che da un lato significa che la pelle è più morbida e vellutata ma, dall’altro, che è più permeabile e sensibile all’azione degli agenti esterni;
  • nello strato basale dell’epidermide le cellule preposte alla produzione di melanina sono in numero inferiore con conseguente minore protezione naturale dall’azione dei raggi ultravioletti;
  • il derma sottostante è più delicato, con fibre collageniche ed elastiche più piccole e immature;
    le ghiandole sebacee sono scarsamente attive (la pelle è priva di odore) e tali si mantengono fino alla pubertà. La composizione lipidica tipica della superficie cutanea del neonato è pertanto inferiore e qualitativamente differente da quella dell’adulto;
  • la pelle del neonato è più ricca di acqua (75% circa) e più permeabile;
  • il pH è leggermente meno acido di quello della pelle dell’adulto.

Tutto ciò determina una più facile aggredibilità della barriera epidermica infantile da parte degli agenti fisici (vento, freddo, sole…), chimici (sostanze irritanti) e microbiologici (batteri).

È quindi di fondamentale importanza la scelta, sin dai primissimi giorni di vita, di una LINEA COSMETICA studiata appositamente in funzione delle caratteristiche specifiche della pelle del neonato che:

  • dia garanzie di assoluta innocuità
  • sia di massima protezione per la sua cute
  • sia realizzata senza conservanti coloranti e senza SLS e SLES
  • NICKEL , CROMO, PIOMBO, …TESTED

Tutti i cosmetici della LINEA BIMBI HELAN sono testati da esami clinico-dermatologici, che ne certificano l’idoneità in campo pediatrico.

Linea Karité Sole

by Aurora on

Linea Karité Sole è una linea a base di burro di Karitè formulata per proteggere dal sole e trattare la pelle dopo l’esposizione. Comprende diversi fattori protettivi per rendere sicura l’esposizione solare, in particolare per quanto riguarda bambini, adulti ed anziani.

Resistente all’acqua, consente un’abbronzatura sicura, uniformemente dorata e persistente, grazie ai fattori nutrienti, idratanti e ristrutturanti presenti nelle formulazioni.

Tutti i prodotti della linea contengono filtri UVB/UVA fotostabilizzati con un filtro UVA di ultima generazione, sono idroresistenti, dermatologicamente testati, a norma con le indicazioni COLIPA (The European Cosmetics Association) e non contengono Parabeni, Cessori di formaldeide, Parabeni e Allergeni.

sole

Raggi UV e rischi per la pelle

Ogni giorno siamo esposti ad certa dose di radiazioni ultraviolette (UV), che derivano dall’esposizione diretta o riflessa alla luce solare.

Un’esposizione al sole prolungata e non protetta può alterare la salute della pelle, provocando eritemi, scottature, problemi di immunosoppressione (che provoca, tra le altre patologie, la comparsa dell’herpes labialis), cheratosi cutanee, fino ai melanomi e carcinomi, anche maligni.

Prevenzione di base

Per prevenire questo tipo di problematiche e godersi solo il bello del sole, è utile seguire alcuni accorgimenti:

  • limitare il più possibile l’esposizione alla luce solare tra le 10 e le 14.
  • ripararsi all’ombra nelle ore più calde, ricordando che alberi, ombrelli e tettoie non schermano completamente dalla luce solare.
  • indossare vestiti protettivi: un cappello a falda larga protegge adeguatamente occhi, orecchie, faccia e retro del collo; gli occhiali da sole ad alta protezione riducono enormemente i rischi per gli occhi; abiti aderenti e coprenti offrono un’ulteriore schermo dalla luce solare.
  • usare creme solari con protezione UVA/UVB specifiche per il proprio fototipo ed applicandole in dose adeguata almeno ogni due ore.
  • prestare particolare attenzione alla protezione dei bambini.